Per chi ama cucinare, per chi ama l’etnico e sbizzarrirsi negli aromi più particolari, è dedicata un’ampia scelta di spezie e sali puri o aromatizzati.
Partendo dalle più note e utilizzate nella cucina italiana quali il pepe, il timo o il sesamo, passando attraverso il pimento e il cardamomo, lo zafferano e la cannella, si approda a miscele singolari quali il "Melange ai cinque sapori creoli" o il "Melange del viaggiatore": il tutto ovviamente accompagnato da suggerimenti, ricette e abbinamenti in cucina.
Ovviamente non può mancare il sale al tè verde accompagnato degnamente dal sale al limone o alla vaniglia, e il sale puro ma sempre particolare: sale rosa dell’Himalaya, sale bianco delle piramidi di Cipro, sale nero delle Haway.
Per dare una sferzata di diversità a ogni piatto.

BACCHE DI GINEPRO

Spezia che cresce nei paesi dell emisfero settentrionale, in particolare attorno al mediterraneo, in Norvegia ed in Russia. Molto utilizzato per la preparazione di liquori, per il suo profumo speziato ed il suo sapore agrodolce con un retrogusto piccante, le bacche di ginepro sono un ottimo aiuto in cucina. Ideale per aromatizzare la carne, soprattutto cacciagione e pollame, conferisce un sapore particolare a ripieni, marinate, pâté, salse e conserve. Nei paesi nordici viene aggiunto alle insalate di cavolo e crauti. Per insaporire una pietanza sono sufficienti dalle sei alle nove bacche che dovranno essere preventivamente schiacciate con la parte posteriore di un cucchiaio. Conservatelo ben chiuso, al fresco ed al buio per garantirvi una ottima durata.




Cliccare sul nome della spezia che interessa per dettagli